La Rassegna Stampa del CRS

La nostra selezione di articoli pubblicati tra l’18 e il 24 novembre. INTERNAZIONALE: coronavirus, Argentina, elezioni in Brasile, Perù, Guatemala, USA, UE, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Polonia, Chiesa ortodossa serba, elezioni in Georgia, Nagorno-Karabakh, Turchia, Israele e Palestina, Arabia Saudita, Russia, Sudan, guerra del Tigray, Libia, elezioni in Burkina Faso, Guinea, Afghanistan, Cina, Thailandia, Australia, terre rare, decarbonizzazione, Google, geopolitica europea, migranti, Patrick George Zaky. NAZIONALE: coronavirus, Governo e Regioni, Nord-Sud, Calabria, sanità e RSA, Recovery Plan, ricostruzione economica, sindacati e imprese, aumento della povertà, rider, scuola, giovani e anziani, centri per uomini violenti, revenge porn, evasione fiscale, carcere, mafia e antimafia, giochi politici e futura elezione del Presidente della Repubblica, centrodestra, Berlusconi, PD, M5S, migranti, acqua pubblica, terremoto dell’Irpinia, caso Regeni. CULTURE: il pensiero al tempo del coronavirus, crisi e riforma della democrazia, informazione, Patto d’Assisi, progressismo, femminismo, la prima donna medico, eros digitale, l’intelligenza dei materiali, città, l’inafferabile Dao, il poeta dei rom, La Spagna vuota, Zerocalcare, Barack Obama, Svetlana Aleksievic, Booker Prize, Pci, Antonio Gramsci, Maria Grazia Cutulli, Adriana Zarri, Massimo Campanini

Dopo il referendum. Con il covid di nuovo incombente. E in attesa delle presidenziali americane

Il risultato referendario e l’incombente emergenza pandemica devono farci riflettere, ma senza scoraggiarci. Sono visibili i profili di una profonda crisi sociale e istituzionale, altresì vi sono gli indizi di una resistenza costruttiva, proveniente soprattutto da movimenti di giovani capaci di coniugare i temi costituzionali con quelli ambientali e della salute. E lo fanno qui come oltreoceano, dove si decide il futuro degli Stati Uniti, forse in procinto di riscoprire la centralità rivoluzionaria della “cosa pubblica” e di allontanare un incubo che avvolge anche noi. Di Maria Paola Patuelli