Emendamenti alla spending review

EMENDAMENTI DEL GRUPPO PARLAMENTARE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

Emendamenti alla spending review

AC 5389

Art 7

Sopprimere il comma 42, 42bis, 42ter

AC 5389

Art 14

sostituire il comma 3 con il seguente:

“3. All’articolo 6, comma 10, della legge 30 dicembre 2010, n. 240, sono soppresse le parole “e di consulenza”. Al comma 9 del medesimo articolo sono aggiunti in fondo i seguenti periodi: “I professori iscritti ad albi professionali sono in regime di impegno a tempo definito, salvo che, a domanda dell’interessato, siano autorizzati dall’università di appartenenza a passare al regime di impegno a tempo pieno a condizione che ogni loro attività libero-professionale, anche in forma di consulenza, sia svolta tramite e nell’ambito del dipartimento di afferenza. Nelle more della predisposizione dello schema di cui al comma 13 rimane invariata la normativa riguardante i professori medici”.

AC 5389

Art14

Al comma 4, sostituire le parole con le seguenti < per l’anno 2016>

AC 5389 Art 14

Al comma 3 sostituire il secondo e il terzo periodo con le seguenti parole

Conseguentemente, dopo l’articolo 24, comma 1, aggiungere i seguenti: “1-bis. Le amministrazioni centrali dello Stato assicurano una ulteriore riduzione proporzionale della spesa per acquisto di beni e servizi di cui all’articolo 1, comma 21, allegato 1, per un ammontare non inferiore a 36 milioni di euro per l’anno 2012. 1-ter. Le amministrazioni centrali dello Stato assicurano una ulteriore riduzione proporzionale delle spese di cui all’articolo 7, comma 12, allegato 2, per un ammontare non inferiore a 160 milioni per l’anno 2013, a 346 milioni di euro per l’anno 2014, a 425 milioni a decorrere dall’anno 2015.”

AC 5389

Art. 23

Al comma 4, sostituire le parole “90 milioni” con le seguenti “140 milioni”.

Conseguentemente, all’articolo 24, dopo il comma 1, aggiungere il seguente: “1-bis. Le amministrazioni centrali dello Stato assicurano una ulteriore riduzione proporzionale della spesa per acquisto di beni e servizi di cui all’articolo 1, comma 21, allegato 1, per un ammontare non inferiore a 50 milioni di euro per l’anno

AC 5389

Art. 8

Dopo il comma 4 aggiungere il seguente: “4-0bis. L’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 1, comma 578, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, è ridotta di 20 milioni di euro per l’anno 2012 e di 50 milioni di euro per gli anni 2013 e 2014.”

Conseguentemente, sono ridotti proporzionalmente di pari importo le riduzioni di cui all’Allegato 3.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This