Il fascismo come stato d’animo

Giovedì 10 ottobre in via San Gallo 25 a Firenze il primo incontro di una rassegna cinematografica dedicata allo studio della preformazione e della deformazione della vita quotidiana operata lentamente e pervasivamente dallo “stato d’animo fascista” nelle nostre società contemporanee. L’iniziativa è promossa da Mediateca Regionale Toscana, Comunità Internazionale di Psicanalisti, Fondazione per la critica sociale e Laboratorio Nuova Buonarroti Gruppo Quinto Alto. Il film scelto per questo primo appuntamento è “Vincere” di Marco Bellocchio. Ogni proiezione sarà preceduta da una breve introduzione e seguita da una discussione libera. Relatori: Rino Genovese, Mario Pezzella, Stefano Socci, Francesco Verri, Alberto Zino

Il fascismo come stato d’animo

Qui il PDF della locandina

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This