Ottobre 1917. La rivoluzione pacifista di Lenin

L’ultimo libro di Michele Prospero edito da Manifestolibri

Ottobre 1917. La rivoluzione pacifista di Lenin

In uscita il nuovo volume di Michele Prospero “Ottobre 1917. La rivoluzione pacifista di Lenin” (Manifestolibri, 2017, pp. 112, 12,00 €).

Prima ancora che una rivoluzione per il socialismo, l’Ottobre fu una “guerra alla guerra”, una prova di disobbedienza di massa in nome di una difesa della vita, che era possibile solo con la pace immediata, il potere ai soviået operai e la distribuzione della terra ai contadini. 

Lenin calcolava che il processo popolare di rifiuto armato dei costi della guerra contagiasse in breve l’intera Europa e che quindi il laboratorio della società nuova assumesse il necessario risvolto mondiale.

L’Ottobre ha scatenato l’onda d’urto che ha innescato i processi rivoluzionari in Cina ma è mancato, per la sedizione rossa, quel contagio vittorioso nella vecchia Europa da cui Lenin aspettava il sostegno indispensabile per l’esperimento rivoluzionario.

E proprio questo scarto tra la costruzione del socialismo in un solo e arretrato paese, e la persistenza dell’economia-mondo in cui prevalente restava la formazione economico-sociale capitalistica, ha minato il progetto sovietico decretandone dopo settant’anni la sconfitta.

 

Qui la lista degli eventi di presentazione

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This