La meglio gioventù cilena. Frente Amplio e rinnovamento generazionale in Cile

I movimenti studenteschi sono stati la fucina principale di rinnovamento della democrazia cilena, ancora fortemente costretta dall’esperienza dittatoriale e dai lacci della Costituzione di Pinochet, che sancisce come inamovibile il sistema economico neoliberale e le diseguaglianze che ne derivano. Le proteste dei mesi scorsi e l’avvio di un percorso verso una nuova costituente sono altre decisive scosse per il mutamento della geologia politica del paese sudamericano

La lenta ginestra. Lente sulla pandemia dei più deboli

Un’inchiesta diacronica per osservare da vicino precarietà, difficoltà economiche, emarginazione sociale e violenza domestica che, in tempo di pandemia, hanno colpito ancor più duramente la società, in particolare i suoi soggetti più fragili. Conoscere è indispensabile per imparare a schivare i colpi e riprendere la lotta. Di Miriam Di Paola, Livia Panarini e Lorenzo Teodonio

Le mani legate. Da Genova a Minneapolis. Genealogia della violenza poliziesca

Dopo l’assassinio di George Floyd e le proteste che hanno incendiato in lungo e in largo gli USA dell’epoca Trump, la questione della violenza della polizia è tornata al centro del dibattito pubblico. Sarebbe però sbagliato inquadrarne gli abusi in termini di eccezione: nell’uso poliziesco della forza c’è una dimensione strutturale con radici antiche, che solo un affondo genealogico permette di comprendere appieno. Di Paolo Napoli

Pandemic Outlet

Quali sono le condizioni di lavoro nei grandi centri commerciali in tempo di pandemia? Lo domandiamo a Simona Baldanzi, scrittrice e promotrice di Ora!, che ha condotto un’inchiesta sui lavoratori del Barberino Design Outlet

La crisi del politico ai tempi del Covid-19

La gestione della crisi sanitaria ha evidenziato i segnali della dominanza dell’economia sulla politica e divaricato le fratture di un sistema democratico sempre più centrato su una governamentalità leaderistica. Dobbiamo riappropriarci della gestione politica dei processi sociali e riorganizzare la lotta dalla parte del lavoro