La Rassegna Stampa del CRS

La nostra selezione di articoli pubblicati tra il 1° e il 7 luglio. INTERNAZIONALE: coronavirus, USA, El Salvador, Venezuela, UE, Irlanda, Germania, Francia, Spagna, elezioni Croazia e Polonia, Israele e Palestina, Iraq, Afghanistan, India, Cina e Hong Kong, Giappone, Filippine, Etiopia, Egitto, Libia, migranti, diguguaglianze, TAV. NAZIONALE: coronavirus, Presidente della Repubblica, Governo, politica estera, caso Regeni, L’Aja sui marò, azione in Libia, rapporto con la Cina, MES e rapporto con l’Europa, politiche regionali, scandalo Banca Popolare di Bari, Genova e Milano, sanità, scuola, ricostruzione economica, questione demografica, imprese, pubbliche, Confindustria, sindacati, salario minimo, rider, donne e lavoro, Stati popolari e invisibili, morti sul lavoro, sentenza Berlusconi, segreti di Stato, media e informazione, scandalo concorsi magistratura, abuso d’ufficio, riforma della giustizia, riforma del fisco, semplificazione amministrativa, taglio dei parlamentari, legge elettorale, Tso, PD, M5S, Lega, centrodestra, razzismo, decreti sicurezza e regolarizzazione migranti, politiche ambientaliste, aborto farmacologico, legge contro l’omotransfobia. CULTURE: il pensiero al tempo del coronavirus, cura, globalizzazione, schiavitù e questione razziale, storia americana, antifascismo e anticolonialismo, il pericolo giallo, Le radici del populismo, Ricchi per sempre?, prospettive per il futuro, La sfida di Gaia, Economia Sociale e Solidale, Muhammad Yunus, Mariana Mazzuccato, femminismo, discriminazione sessuale, Alma Sabatini, nanotecnologie, Premio Strega a Sandro Veronesi, Gran Torino, Ennio Morricone, Carlo Flamigni, Lester Grinspoon, Marc Fumaroli

Lezioni americane

“I can’t breath”: come l’insurrezione antirazzista si è combinata negli Usa con gli effetti sociali della pandemia e con le divisioni culturali esacerbate dal trumpismo. La contesa sulle statue e sulla storia, i saccheggi come specchio rovesciato del consumismo, l’urgenza della riforma della polizia. E i rischi di una crisi costituzionale sullo sfondo delle presidenziali. Intervista con Luca Celada