La Rassegna Stampa del CRS

La nostra selezione di articoli pubblicati tra il 10 e il 16 luglio. INTERNAZIONALE: l’ascesa dell’Asia, Iran, Arabia Saudita, Turchia, Vietnam, Cina, Taiwan, USA, operazione Ice e censimento, Venezuela, nuovi vertici UE, Brexit, Francia, Serbia, Ucraina, Burundi, Somalia, rifugiati, cambiamenti climatici, web tax. NAZIONALE: riforma costituzionale, autonomie differenziate, scuola, Alitalia, governo giallobruno, caso fondi russi alla Lega, decreto sicurezza, populismo penale, sgomberi a Roma, migranti, PD, Berlinguer e il compromesso storico. CULTURE: lotta di classe, difesa del patrimonio culturale, revisionismo storico, le disuguaglianze nei passaporti, capitane coraggiose, Djamila Bouhired, Simone Weil, la scrittura delle donne, Walter Benjamin, Pinelli l’innocente che cadde giù, i bambini OGM, Libra

Lo specchio deformante

Ida Dominijanni analizza le conseguenze della sospensione della Convenzione europea dei diritti umani decisa da Erdogan. Il ruolo silente dell’Unione Europea mostra una distanza tra la legittimità popolare e il rispetto dei vincoli internazionali cui è chiamato un capo di stato

Muri di impotenza

Né i ferri spinati né le polizie violente riusciranno a ristabilire quei confini che la spinta della necessità e il desiderio di libertà continueranno ad abbattere, e nessun muscolo identitario serrato a protezione dell’io o del “noi” riuscirà a evitare il contagio inevitabile, e salutare, con l’altro e con “loro”. Un contributo di Ida Dominijanni.